Cerca | Newsletter | Contatti | Area riservata  
 Home > Cultura > Musei

Link

Musei

Dipinto del pittore albanese Lin Delija Il più importante e in vista dei musei presenti nel territorio della Comunità Montana del Velino è senza dubbio ad Antrodoco ed è il Museo della Città Lin Delija - Carlo Cesi, dedicato per l'appunto alle due più grandi personalità artistiche del paese: Carlo Cesi, incisore e pittore del 1600, e Lin Delija, pittore albanese esule e cittadino antrodocano d'adozione scomparso nel 1994.

Il museo, ospitato all'interno dell'antico Convento di S. Chiara, e che di esso mantiene il caratteristico impianto romano, si articola in un percorso di sei stanze in cui i lavori di Delija e del Cesi sono esposti insieme e organizzati per tematiche e in cui i passaggi da una stanza all'altra sono segnati da spunti di lettura sul mito dell'eterno ritorno, a sottolineare come un artista che ad Antrodoco è nato e uno che vi ha trovato il punto d'arrivo facciano oggi parte del medesimo patrimonio culturale.

Di notevole rilievo è anche il Museo Civico di Arte Sacra Nicola Filotesio (Cola dell'Amatrice), di recente istituzione - è nato solo nel 2002 - ma ricco di opere, oltre 50, fra le più preziose del patrimonio artistico della Valle del Velino.

L'opera più prestigiosa esposta nel museo è il dipinto su tavola "Madonna con Bambino e S. Giovannino" di Cola dell'Amatrice; ma possiamo ammirare anche una Croce processionale in rame dorato con figure in alto rilievo, opera di Pietro Vannini, proveniente dalla Confraternita di San Fortunato, e una Madonna col bambino su tavola, della seconda metà del XIII sec., proveniente dalla Chiesa di Cossito in Amatrice, oltre a numerosi documenti di epoche diverse.

Di stampo più naturalistico-etnografico che artistico è invece il Museo Civico di Borgovelino, ospitato nei locali del Palazzo Comunale e in cui trovano spazio un'esposizione di materiali relativi alla vita rurale della zona e una sezione naturalistica per le raccolte di piante officinali.